il tuo risultato:

Adorazione

Sulla base delle informazioni che hai condiviso sulle tue credenze, la tua personalità sul denaro che ti sta trattenendo dai tuoi obiettivi di denaro, è “Adorazione”.

Cosa sono gli “script” sul denaro?

So che sei curioso di conoscere i tuoi risultati, prima però lascia che ti dica qualcosa in più su questo test e su come puoi trarne il massimo beneficio.

Ora, la questione è semplice, gli “script” sul denaro o “copioni”, sono una serie convinzioni e credenze inconsce sul denaro che le persone sviluppano fin dall’infanzia. 

Possono essere modellati dalle tue esperienze o persino tramandati a te dai tuoi genitori. 

Anche se potresti non esserne consapevole, hanno una potente influenza sulle decisioni finanziarie che prendi da adulto. 

Il termine “money script”  è stato coniato nel 2011 dagli psicologi finanziari Ted Klontz e Brad Klontz nel loro famoso studio del Journal of Financial Therapy sulle credenze sul denaro e sui comportamenti finanziari. 

Durante lo studio, hanno chiesto ai partecipanti quanto fossero d’accordo con 72 convinzioni legate al denaro come:

Il loro studio ha dimostrato che i comportamenti e le decisioni finanziarie delle persone sono fortemente influenzati dalle loro convinzioni e credenze che hanno sul denaro.

Ad esempio: script di denaro autolimitanti come "non ci saranno mai abbastanza soldi " sono collegati a decisioni finanziarie disordinate.

Lo studio ha identificato quattro tipi principali di script di denaro, noti come Klontz-Money Script Inventory (o Klontz-MSI). Ad ognuno corrisponde una specifica personalità.

Conoscerli è il primo passo per scoprire e comprendere le proprie convinzioni sul denaro. 

Ora, diamo un’occhiata al tuo risultato, come influisce sul tuo benessere finanziario e cosa puoi fare a riguardo.

Ecco cosa significa

La prima caratteristica di coloro che hanno come risultato il copione del denaro denominato “Adorazione” è che credono che il denaro sia la chiave della felicità. 

Dunque, alcune delle loro credenze sono simile a queste:

"Le cose migliorerebbero se avessi più soldi"
"Più soldi mi renderanno più felice"
"Il denaro risolverebbe tutti i miei problemi".

Sentono che la soluzione ai loro problemi è avere più soldi. Allo stesso tempo, credono che non si possa mai avere abbastanza soldi. 

La ricerca in continuazione di denaro non li soddisfa mai del tutto. 

È molto probabile che abbiano molti debiti con le loro carte di credito. Gli adoratori del denaro sono inclini a comprare cose nel tentativo di raggiungere la felicità. 

È più probabile che mettano il lavoro prima della famiglia. 

Spesso danno o prestano denaro ad altri anche se non possono permetterselo. 

Errori e insidie

Perchè questo schema di credenze influisce negativamente sulle proprie finanze?

C’è del vero nella convinzione che più soldi possono rendere una persona più felice. 

La ricerca rileva che esiste una correlazione diretta tra felicità e più soldi, fino a un reddito di circa $ 75.000. Dopodiché, c’è poca correlazione tra fare più soldi ed essere effettivamente più felici.

Questo ha senso se consideriamo lo stress e l’infelicità che derivano dall’incapacità di provvedere adeguatamente a te stesso e alla tua famiglia. 

In tal caso, è probabile che più soldi migliorino le cose e risolvano molti problemi. Una volta che si ha abbastanza per vivere comodamente, più soldi diventano meno rilevanti per la felicità.

Tuttavia, quando si crede profondamente che più soldi si tradurranno in più felicità, meno problemi e una vita migliore, e ciò non accade quando si hanno più soldi, la conclusione logica è che si sottovaluta la capacità di gestire più denaro o che la ricchezza non porta davvero la felicità. 

In altre parole, questo schema di credenze portar a commettere errori quando bisogna prendere decisioni finanziarie perché probabilmente ci si aspetta qualcosa che probabilmente non accadrà. 

Si puo’ anche essere meno propensi a rischiare con il proprio denaro, temendo che qualsiasi errore possa significare una significativa battuta d’arresto finanziaria. 

In questo caso, è facile sentire che non si possono mai avere troppi soldi e cadere nella trappola di volerne sempre di più, anche se si ha già molto. 

Risultato: Questo modello di credenza influenza negativamente le proprie finanze fino ad arrivare a credere che avere più soldi ci renderà più felici e risolverà tutti i nostri problemi.

La maggior parte delle persone che rientrano in questa categoria raramente arriva finanziariamente in un posto in cui sente di avere “abbastanza”. 

Possono anche raggiungere un punto in cui accumulare più denaro diventa, non solo il mezzo per raggiungere l’obiettivo di una maggiore felicità, ma l’obiettivo in sé.

Gli script di adorazione del denaro si sviluppano in parte dal vivere in una società che sostiene l’adorazione del denaro. Siamo circondati da messaggi che più soldi equivalgono a più successo. 

Spesso sembra che le persone ricche siano più apprezzate e rispettate delle persone che ne sono prive. Può essere difficile sfidare questi valori, specialmente se le convinzioni sono fortemente sostenute dalle nostre famiglie, tra i nostri amici e in qualsiasi altro ambito.

L’impulso di collegare la nostra felicità al nostro reddito, patrimonio netto e possedimenti non è positivo. La nostra felicità personale, le nostre relazioni e il nostro denaro possono soffrirne.

Per fortuna ci sono alcuni passaggi pratici e realizzabili che puoi intraprendere per evitare per superare questi blocchi e migliorare la tua situazione.

Ecco cosa puoi fare al riguardo

1. Il denaro non risolve ogni singolo problema

Ricorda che più soldi non significa automaticamente una vita migliore.
Riconosci di avere altri valori e capacità che puoi usare per migliorare la qualità della tua vita. Sii pro attivo nel trovare modi per migliorare la tua vita senza necessariamente fare affidamento al denaro.

2. Godersi il viaggio

Quando sei concentrato sull'obiettivo finale, è facile perdere di vista ciò che accade lungo la strada. Quando ci si gode il viaggio, è più probabile rimanere motivati e raggiungere i propri obiettivi. Assicurati di celebrare i tuoi successi e di trovare piacere nelle tue attività quotidiane.

3. Considera consapevolmente le tue intenzioni

Prima di comprare qualcosa considera in modo consapevole quali sono le tue vere intenzioni ed esigenze. Concentrati sul fare le cose che ti piacciono con le persone che ami, usando i soldi per costruire connessioni e ricordi piuttosto che accumulare beni. 

Questo punto è forse il più cruciale. 

Alla fine è inutile collegare la felicità al nostro patrimonio netto, ai nostri guadagni o al nostro successo finanziario. 

Avere abbastanza soldi per vivere senza lo stress costante dell’incertezza finanziaria è sicuramente una componente importante del benessere. 

Ancora più importanti, tuttavia, sono le relazioni sane e le connessioni di supporto.

4. Sfuggire al rimorso del compratore

Acquistare cose nuove è eccitante e divertente, ma poco dopo l’acquisto, spesso, il brivido scompare. 

Se ci si ritrova a pentirsi degli acquisti dopo averli effettuati, è importante fare attenzione. 

Ad esempio, un’ottima abitudine è quella di aspettare qualche giorno tra il tuo impulso di acquistare qualcosa e il tuo acquisto effettivo.

Ecco alcune domande prima di un acquisto impulsivo:

È qualcosa di cui io o la mia famiglia abbiamo bisogno?
Sono così stanco da meritarmi un regalo?
In che modo questo acquisto si adatta ai miei valori e obiettivi?

Dopo aver risposto a queste domande, prendi pure la tua decisione. Potresti comunque finire per effettuare l'acquisto e va bene.

5. Occhi al “Dare”

È bello dare agli altri. 

Che si tratti di donare in beneficenza o come dimostrazione di amore e sostegno ad amici e familiari, è comunque bello. 

Tuttavia, proprio come qualsiasi spesa, le donazioni dovrebbero essere preventivate, monitorate e fatte con intenzione. 

Soprattutto non andare oltre i propri mezzi.

Il tuo prossimo passo

Ora, prenditi qualche secondo e pensa a un momento della tua vita in cui, se solo avessi fatto più domande, se solo avessi approfondito il discorso, ti saresti evitato uno o più madornali errori.

Parlo di tutti quegli errori che in un modo o nell’altro suscitano in te una qualche forma di rimpianto o rimorso.

Hai presente quando dici “Se solo l’avessi saputo prima…”

Ecco parlo proprio di quel tipo di situazioni.

Prova a pensarci. 

Errori che hai commesso a scuola, durante gli studi, oppure a lavoro o magari per uno o più investimenti sbagliati.

“Quanti soldi, tempo ed energie non avresti sprecato, se ti fossi preso la briga di approfondire uno o più discorsi?”

E poi ancora chiediti:

“Quanti soldi in più avresti oggi, se solo avessi colto quell’opportunità che invece hai snobbato, per ignoranza, paura o credenze limitanti?”

Non so bene cosa ti sia passato per la mentre leggevi i risultati del tuo test. Se il pensiero di “quello che poteva essere” ti fa sentire triste, o felice o frustrato.

Una cosa però è sicura.

Non c’è più niente che tu possa fare per tornare indietro e cambiare le cose. 

Nulla.

Puoi però, adesso che ti conosci un pelino di più e che sei consapevole delle tue credenze limitanti, fare MOLTISSIMO per evitare che la leggerezza rovini ancora una volta il tuo futuro finanziario.

In che modo?

Parlando, parlandone.

Parlando dei tuoi dubbi, delle tue paure, delle tue frustrazioni con qualcuno che sa, che capisce. Non con gli amici al bar, no, ma con qualcuno che sappia cosa stai provando. Che abbia già aiutato molti altri nella tua situazione. 

Qualcuno che sappia consigliarti, indirizzarti e darti un feedback specifico nel tuo miglior interesse. Qualcuno che conosce cosa fino ad oggi ti ha limitato e che conosce la tua situazione specifica.

La buona notizia?

Puoi farlo GRATIS.

Ho messo infatti a disposizione di coloro che hanno completato il test il mio intero team di consulenti specializzati che, in maniera del tutto gratuita, possono aiutarti tramite una breve chiacchierata di circa venti minuti, a capire qual è la tipologia di investimento più adatta al tuo risultato.

La consulenza strategica avverrà in questo modo:

Alla fine della telefonata, potrai decidere se sei soddisfatto oppure no. Se i nostri consigli ti sembrano sensati e se inizierai effettivamente a modificare la tua psicologia del denaro.

Cosa devi fare per prenotare la tua
consulenza?

Ti basta cliccare il pulsante qui sotto e scegliere
il giorno e l'ora a te più comodi.

Una volta prenotata la consulenza riceverai una mail da parte nostra con i dettagli specifici.

copyright @ 2022 Alfio Bardolla Training Group S.p.A. – Capitale sociale 2.504.175,00 € – P. Iva 08009280960